Termini e Condizioni Newsletter

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO CONFERIMENTO DEI DATI

Inviare, via posta elettronica, comunicazioni di carattere
informativo, promozionale e pubblicitario (“Newsletter”) a coloro che ne fanno esplicita richiesta, inserendo il proprio indirizzo e-mail nell’apposito modulo di raccolta dati.

BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

Esecuzione del contratto, sottoscrizione dello statuto o firma dell’adesione.

PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI

Il dato raccolto sarà conservato fino quando Lei non chieda di disiscriversi dal servizio di newsletter. Al momento della disiscrizione, questo sarà distrutto o reso anonimo compatibilmente con le procedure tecniche

CONFERIMENTO DEI DATI

Ai sensi dell’art. 13, co. 2, lett. e) del GDPR, La informiamo che il conferimento dell’indirizzo e-mail per la suddetta finalità è obbligatorio; pertanto l’eventuale rifiuto di fornirlo comporta l’impossibilità di inviarLe la Newsletter.

CANCELLAZIONE DAL SERVIZIO

Per non ricevere più la newsletter, in calce alla mail facente parte della newsletter, cliccare il tasto “discrivimi/ disiscriversi”.

DESTINATARI DEI DATI

Il dato può essere comunicato a soggetti operanti in qualità di titolari (quali, a titolo esemplificativo, autorità di vigilanza e controllo ed ogni soggetto pubblico legittimato a richiedere i dati) oppure trattato, per conto della Società, da soggetti designati come Responsabili, a cui sono impartite adeguate istruzioni operative come i collaboratori esterni della Società che svolgono attività di coordinamento e relazione per le attività del Consorzio. La lista aggiornata dei destinatari può venir reperita inviando una e-mail al seguente indirizzo: privacy@consorziodafne.com

DIRITTI DELL’INTERESSATO – RECLAMO ALL’AUTORITÀ DI CONTROLLO

Contattando l’Ufficio Privacy via e-mail all’indirizzo privacy@consorziodafne.com gli interessati possono chiedere al titolare l’accesso ai dati che li riguardano, la loro cancellazione, la rettifica dei dati inesatti, l’integrazione dei dati incompleti, la limitazione del trattamento nei casi previsti dall’art. 18 GDPR. Gli interessati, inoltre, nel caso in cui il trattamento sia basato sul consenso o sul contratto e sia effettuato con strumenti automatizzati hanno il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e
leggibile da dispositivo automatico i dati, nonché, se tecnicamente fattibile, di trasmetterli ad altro titolare senza impedimenti.

Gli interessati hanno il diritto di proporre reclamo all’Autorità di controllo competente nello Stato membro in cui risiedono abitualmente o lavorano o dello Stato in cui si è verificata la presunta violazione.