Riconciliazione Fatture B2G

Il Consorzio DAFNE ha partecipato al progetto SCALES (Supply Chain Architecture Leading to Enhanced Services - azione n. 2018-IT-IA-0053): un’iniziativa nazionale, finanziata dalla Commissione europea attraverso il programma Connecting Europe Facility (CEF), coordinata da AgID e a cui hanno collaborato, oltre al Consorzio, un gruppo di istituzioni e partner privati quali Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano, UNINFO e InfoCert.

L’obiettivo principale del progetto è la realizzazione di un’architettura nazionale di servizi digitali a valore aggiunto destinati alle imprese e pubbliche amministrazione per la fatturazione elettronica e per il procurement elettronico. Nello specifico, tale obiettivo si concretizza attraverso l’implementazione di un’architettura service-oriented basata su repository distribuiti e DLT/blockchain che consentirà lo sviluppo di servizi per l’integrazione dell’intero ciclo dell’ordine (post-award).

Più specificamente, il progetto si è posto i seguenti obiettivi:

  • Analisi, progettazione e realizzazione di una architettura destinata ai sistemi di eProcurementcoinvolti nella fase di esecuzione delle forniture
  • Implementazione di servizi rivolti alle PMI per una completa adozione della EN 16931 “Semantic data model of the core invoice” e dei suoi documenti accessori con un focus specifico sulla trasformazione digitale del post-award nei contesti B2G, B2B e B2C
  • Integrazione delle funzionalità di fatturazione elettronica nelle piattaforme di eProcurement esistenti, estendendo i risultati ottenuti nelle precedenti azioni eIGOR (2015-UE-IA-0050) ed EeISI (2017-IT-IA-0150) con un focus specifico sulla trasformazione digitale del post-award
  • Realizzazione di servizi digitali innovativi per la supply chain basati su repository distribuiti e tecnologie DLT/blockchain, rivolti a diversi settori di mercato con uno sviluppo verticale in ambito healthcare
  • Attività di divulgazione e dissemination per facilitare e promuovere un’ulteriore adozione delle fatture EN 16931 in contesti transfrontalieri e nazionali in settori aziendali sia pubblici che privati

È stato previsto uno stretto coordinamento del progetto con le attività di standardizzazione in corso presso i comitati tecnici e le comunità di riferimento europei afferenti alla tematica della fatturazione elettronica e dell’eProcurement.

 

 

La soluzione del Consorzio

Sfruttando le caratteristiche peculiari dell’architettura SCALES, il Consorzio DAFNE ha sviluppato, con la collaborazione di Intesa (Gruppo IBM), un servizio di RICONCILIAZIONE FATTURE B2G dedicato alle aziende Consorziate del proprio ecosistema.

Grazie a questo servizio, i Fornitori possono vedere lo stato del pagamento relativo alle fatture emesse nei confronti degli Enti, andando a riconciliare le fatture con le informazioni sui pagamenti presenti all’interno della Piattaforma dei Crediti Commerciali (PCC).

Il servizio consente di effettuare ricerche per:

  • specifica fattura
  • cliente (P.IVA o ragione sociale)
  • status della fattura (pagata, parzialmente pagata, non pagata)
  • finestra temporale data fattura

Per approfondire la soluzione offerta dal Consorzio, dedicata agli attori del proprio ecosistema, contattaci adesso.